Home Hacked By ScAmA Hacker #K-2@hotmail.com #pin/26895800 Come aprire gli allegati Winmail.dat

SkypeMe

Visitatori

Come aprire gli allegati Winmail.dat PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 10 Settembre 2010 09:34

Vi è mai capitato di ricevere degli allegati Winmail.dat anche se il mittente vi aveva assicurato che lui vi aveva mandato un file PDF o altro tipo di allegato? Diamo una spiegazione al misterioso motivo per cui accade questo e poi un bel trucchetto per ovviare all’inconveniente.

L’allegato Winmail.dat è un file che non riuscite a leggere in quanto il formato di invio della mail del mittente (che di solito proviene da un Exchange Server o Outlook) contiene particolari informazioni sulla formattazione del testo, che non sono compatibili con il programma che state usando. Questo succede spesso se, ad esempio, il file viene aperto tramite webmail.
La Microsoft imposta di default l’invio delle e-mail in RTF con un suo proprio formato chiamato TNEF (Transport Neutral Encapsulation Format) è possibile, in definitiva, che non riusciate a visualizzare correttamente tale file perchè non avete un editor in grado di supportarlo.

Per il mittente:
- Il mittente cambia il formato di invio (magari in Html o testo semplice) andando in Outlook qui:
1. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti.
2. Nella scheda Formato posta, nel gruppo Formato messaggio, selezionare HTML o Testo normale nell’elenco Scrivi il messaggio in questo formato.


In Outlook 2007 invce c’è un menu ulteriore come in foto, in cui basta scegliere il formato “testo normale“.

 

Per chi riceve l’allegato winmail.dat:
- Scaricate, ad esempio, uno di questi due software per aprire comunque i file winmail.dat
- Winmail Opener
- WinMail.dat Reader

Se non volete installare programmi potete usare anche un servizio on-line che vi permette di fale l’upload del file dat e scaricare gli allegati. Il servizio è offerto da Winmaildat.com

Ultimo aggiornamento Venerdì 10 Settembre 2010 09:36
 
 

Linkedin

Visualizza il profilo di Lorenzo  Bossoletti su LinkedIn

ClustrMaps

Locations of visitors to this page